Perito gemmologo per ri-certificazione diamante

Quando si parla di certificazione del diamante, si intende quel documento ufficiale associato alla gemma che ne descrive la qualità e le caratteristiche, per immetterlo nel mercato in maniera consapevole per gli acquirenti.
Tuttavia una cosa che forse non sapete è che la certificazione non è “per sempre” come il diamante. Anzi ha una specie di data di scadenza.
Questa pratica è atta a prevenire i danni che il tempo può avere sulla pietra preziosa e che può quindi alterare lo stato del diamante e di conseguenza la sua qualità e il prezzo su mercato.
Se questo è il vostro caso, non temete!
In questo articolo vedremo come avviene la perizia dei diamanti, l’importanza di affidarsi a un esperto gemmologo certificato IGI e GIA e come farsi ri-certificare il diamante a scopo commerciale.

Perché è importante affidarsi a un perito certificato per la ri-certificazione del proprio diamante? 
Compro diamante usato“, “compro anello con diamante” oppure “compro lotto di diamanti“; tutte frasi tipicamente stampate sulle insegne dei gioiellieri delle vostre città.
Fate bene attenzione, tuttavia, ad affidarvi a loro se il vostro diamante non è certificato:  molti negozi detti “compro oro” compiono perizie amatoriali per valutare i vostri diamanti e ricordiamo che quasi nessuno di questi può rilasciare un vero e proprio certificato che abbia valore commerciale.

Diffidate dei certificati scritti a mano con lo stampo a inchiostro del logo della gioielleria: anche se sono autorizzati a rilasciarlo, questo documento non ha alcun valore legale!
Per questo motivo è importante affidarsi a un perito autorizzato, che ha studiato la metodologia del processo di valutazione del diamante attraverso dei criteri ben precisi. Tra gli altri test di valutazione della vostra pietra preziosa, verranno valutati i punti di forza e le debolezze (si intende sempre commerciali) della gemma.
Il rilascio di una certificazione ufficiale con valenza economica, infine, aiuta il possessore della pietra preziosa a venderla agevolmente al prezzo che merita.

Come avviene la perizia dei diamanti?
La perizia dei diamanti rendono più appetibili le gemme da parte dei compro diamante. Che sia la prima certificazione o la ri-certificazione della gemma, non fa nessuna differenza a livello procedurale. Il metodo utilizzato dai periti è basato sulle cosiddette quattro “C” di valutazione del diamante.
Naturalmente le C costituiscono la prima lettera di ogni procedimento in inglese:
Il “Color” ovvero il colore, è il primo processo per la perizia delle pietre preziose. Il diamante viene riposta in una teca di carta e confrontato con altri diamanti da esposizione tutti di colore diverso tra loro. Lo scopo è di osservare a quale di quei diamanti assomiglia di più. La corrispondenza tra i colori dev’essere pressoché perfetta per poter essere valutato.

Il “Carat weight” in Italiano corrisponde al peso. Questo viene calcolato mediante l’uso di una bilancia apposita che non calcola in chilogrammi, bensì in ct o carato metrico. Per conoscere le dimensioni, invece, viene utilizzato un calibro.

Il “Cut“ovvero il taglio è il fattore che più degli altri influenza il valore finale del diamante, nonché una delle caratteristiche che può variare nel tempo.
Solitamente i diamanti vengono distinti in tre categorie: scarso è ovviamente il taglio peggiore e il valore della pietra può crollare del quindici percento sul mercato globale, buono ed eccellente sono le quotazioni migliori e possono aumentare il prezzo di base fino a venti percento.
Attenzione però, i compro diamanti o “compro anello con diamante” tendono a non voler comprare i diamanti “eccellenti” rispetto ai “buoni” per la grande variazione di prezzo a discapito della minore differenza di bellezza.
Clarity” tradotto in italiano in “purezza” si analizza su sfondo bianco e con la lente d’ingrandimento perché le impurità e i difetti interni della pietra preziosa sono spesso invisibili a occhio nudo.

A chi affidarsi per la ri-certificazione del proprio diamante? 
Come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, sono molti gli intoppi e gli scogli burocratici per poter ri-certificare il proprio diamante da un perito esperto, autorizzato a rilasciare un attestato con valenza commerciale.
La nostra scelta per la tutela del valore del tuo diamante è di affidarti a Banco Diamanti, un servizio erogato da periti certificati IGI e GIA e specializzati da anni nella valutazione di diamanti nuovi e usati. Questi ultimi valuteranno il prezzo del vostro diamante e vi garantiranno il guadagno della maggior cifra possibile per la qualità della vostra gemma formulando direttamente una proposta d’acquisto.  Con Banco Diamanti potrete scegliere tra i nostri servizi in base alle vostre necessità e riceverete in cambio un trattamento professionale e il rilascio valido e competente della vostra ri-certificazione.